Read me in your language

sabato 17 marzo 2012

Paris - Moulin Rouge et Rue de Pigalle


Le Moulin Rouge, lungo il quartiere a luci rosse de la Pigalle, nacque nel 1889 sulla schiera de " Moulin de la Galette", un ristorante nella parte alta di Montmartre in cui vi si svolgevano degli spettacoli di danza.
Il successo del Moulin Rouge fu pazzesco ed il merito della sua fama in tutto il mondo fu dato dal tanto celebre quanto licenzioso "Can-Can" .
Con l'avvento del cinema, cantanti del calibro di Edith Piaf provvidero ad accrescere la sua notorietà momentaneamente offuscata.
Or ora assistere a un suo spettacolo comporta la firma sul libretto degli assegni.

The Moulin Rouge, in the red light distric of Montmartre ( Pigalle), was born in 1889 on the array of  " Moulin de la Galette", a restaurant at the top of Montmartre where dance performance took place.
Its success was crazy and the merit of his fame around the world was given by the so famous as licentious "Can-Can".
With the advent of the cinema, singers of the caliber of Edith Piaf provided to increase its notoriety temporarily blurred.
Just now, watching his show involves the signature on the checkbook.





Ora io vorrei avvisare i fragili di cuore e di scandalo che alcune delle foto che seguono sono sotto un target 18+ e vorrei precisare che quelle dai 25+ , per evitare attacchi cardiaci, non le posterò. :D
In ogni caso, rue de Pigalle è la via dell'erotismo: lì trovare un sexyshop è facile come trovare un ago in una sartoria. 
Ci sono negozi di tutti i tipi e con tutti gli articoli, ma la cosa che veramente stupefacente è la nonchalance con la quale la gente entra, sceglie, compra e usce con i bustoni pieni!

Now I want to warn the weaks of heart and of scandal that some of the photos that follow are below a target 18+ and I would like to clarify that I don't post those from 25+,to prevent heart attacks. :D
In any case, Rue de Pigalle is the eroticism way : to find a sexyshop is easy as finding a needle in a tailor shop.
There are shops of all kinds and with all the articles, but the really amazing thing is the nonchalance with which people enter, choose, buy and comes out with bags full!