Read me in your language

domenica 1 gennaio 2012

Il capodanno apocalittico



10...9...8...7...6...5...4...3...2...1...




       AUGURIIIIIIIIIIIII!!!

Si brinda, si festeggia, si beve, si gioca e si perdono i soldi; alla fine ti trovi collassato su un divano e quando il mattino dopo ti svegli, solo una frase ronza nel tuo cervelletto : " What a F***?!?!" 
Eh si, perchè l'attesa del nuovo anno è finita e sai di aver perso tutto il tuo tempo a pensare al vestito da indossare per la serata invece di preparare la famosa lista delle buone intenzioni.
Quindi al risveglio del primo Gennaio sai che nulla più ti separa dal grande momento in cui ti prenderai le tue sane responsabilità da persona adulta e troverai degli obiettivi da compiere entro la fine del nuovo anno.
A pensarci bene però, siamo entrati nel 2012, il tanto atteso 2012 dei Maya.
QUINDI a cosa serve una lista delle buone intenzioni? 
MA CHI CE LO FA FARE!!!
Perchè non levarsi la soddisfazione di 
Salire le scale di Trinità dei Monti con i guantoni

Presentarmi all'esame in giacca, cravatta e rasoio e rispondere alla prima domanda con " No è problema mio"

Diventare una orologiaia per poi rubare i superpoteri ad una massa di convinti con problemi sociopatici e diventare la protagonista di Heroes.

Essere colpita da un fulmine nella peggior zona di Londra insieme a 5 netturbini con la tuta arancione ed acquisire il potere di animare i biscotti solo per il puro gusto di staccare i bottoni gommosi a Gingerman.

Aprire la porta dell'albero con le raffigurazioni natalizie e dire a Jack Scheletron che tutta quella roba bianca non è NEVE.

Diventare una sfigata di un college americano per entrare nel gruppo dei reietti del GLEE: fanno più sesso lì che nei film di Rocco Siffredi.

Diventare afona, andare da mio padre e dirgli " Papà...io sono...Barbra Streisand uhuhuhuhuhuuhhhhuhuhuh"

Rispondere a mia madre quando mi chiede di stendere i panni "Francamente me ne infischio".
....

E voi, non fareste lo stesso? Fatemi sapere :D